Draco Malfoy – Tutti i dettagli sul personaggio

Da aristocratico Purosangue a pentito Mangiamorte, ecco chi è l’eterno antagonista Serpeverde.

Oggi parliamo di Draco Lucius Malfoy, uno tra i più famosi della casata dei Serpeverde.

Innanzitutto una curiosità: originalmente, il cognome di Draco era Spungen. E’ stato poi cambiato in Spinks prima ancora di essere scelto il suo attuale cognome.

Ma partiamo dall’etimologia del nome e del cognome.

Il  cognome, Malfoy, viene dal francese “mal foi” cioè “malafede”.  

Draco invece è un termine derivato dal latino e significa “drago”, dal Greco equivalente al nostro “serpente“.Come da tradizione nella famiglia Black, il nome di ogni membro deriva da quello di una costellazione, in questo caso la Costellazione del Drago, che si rifà alla mitologia greca di Idra e Hercules.

CLICCA QUI PER PERSONALIZZARE LA TUA LETTERA DI HOGWARTS

Draco Lucius Malfoy  nasce il 5 giugno 1980 ed è un mago purosangue, figlio di Lucius e Narcissa Malfoy. Figlio di un Mangiamorte asservito a Lord Voldemort, Malfoy è sempre attratto dal Lato Oscuro ed è cresciuto con l’idea che la purezza del sangue fosse fondamentale per la vita di ogni mago.

Ricordiamo tutti lo sprezzo che dimostrava nei confronti dei “mezzosangue”, ed Hermione era stata la prima a farne le spese!
Malfoy frequenta la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts dal 1991 al 1998 tra i Serpeverde, di cui fu nominato prefetto. Diviene sin da subito amico di Vincent Tiger e Gregory Goyle, nonché di molti altri Serpeverde come Pansy Parkinson, rimarcando così la sua rivalità con Harry. Divenne anche membro della Squadra di inquisizione voluta da Dolores Umbridge.

A seguito della morte del padre, prigioniero ad Azkaban come conseguenza della Battaglia dell’Ufficio dei Misteri, Draco Malfoy cedette al volere del Signore Oscuro e al suo piano di uccidere Silente.

Diventando quindi un Mangiamorte, proseguì ancora con gli studi ad Hogwarts poiché il Ministero cadde nelle mani di Voldemort. Prima della fine della Seconda Guerra dei Maghi però, Draco Malfoy e la sua famiglia fuggirono per evitare future condanne.

Si sposa con Astoria Greengrass, che morirà nel 2019 a causa di una malattia incurabile, mentre nel 2006 Malfoy ebbe un figlio, Scorpius Hyperion Malfoy.

Ma facciamo un passo in dietro.

Draco era il figlio unico di Narcissa Black e Lucius Malfoy, membri di antiche e aristocratiche famiglie Purosangue, ed era lontano nipote di Phineas Nigellus Black.  La madre infatti era una discendente dell’Antica e Nobilissima Casata Black.

Draco risulta essere un personaggio molto viziato il cui unico valore morale era l’antico pregiudizio di famiglia contro i Babbani, i Nati Babbani e traditori del sangue; più semplicemente pregiudizi contro chiunque non fosse un mago o una strega purosangue, e contro chiunque li circondasse.

Incontra per la prima volta Harry Potter da Madame Malkin nel 1991 recatosi a Diagon Alley, per acquistare materiale scolastico. Già dagli esordi si dimostra apertamente intollerante verso i Nati Babbani e Rubeus Hagrid. A parte ciò cercò di essere amichevole con Harry al quale propose la sua amicizia. Offerta che però venne rifiutata a causa del suo comportamento ostile verso Ron Weasley, migliore amico di Potter.

Il primo anno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, iniziato il 1 settembre 1991, viene proclamato Serpeverde dal Cappello Parlante. Strinse subito amicizia con altri Serpeverde quali Theodore Nott, Blaise Zabini, Vincent Crabbe e Gregory Goyle.

 

Al primo anno scolastico, durante la prima classe di Volo, Draco rubò la Ricordella a Neville Longbottom. Harry Potter riuscì a raccoglierla in volo e poté quindi entrare sin da subito nella squadra di Quidditch di Grifondoro, nonostante fosse solo al primo anno. Tutto ciò provocò le ire di Malfoy il quale nutriva ostilità verso Harry anche a causa delle attenzioni di cui il piccolo mago godeva grazie alla sua fama.

In seguito, Draco scoprì del piano di Harry Potter e Hermione Granger di andare alla Torre di Astronomia di notte per consegnare il drago Norberto agli amici di Charlie Weasley. Raccontò tutto alla vicepreside McGonagall, ma facendolo ricevette una punizione anche per sé stesso poiché si sarebbe trovato fuori del letto in piena notte. La punizione consisteva nell’andare nella Foresta Proibita con Harry, Hermione, Ron e Rubeus per cercare l’unicorno ferito. Azione che Draco definisce in modo sprezzante come “roba da servi”.

 

Nel suo secondo anno a Hogwarts, Malfoy comprò alla Squadra di Quidditch dei Serpeverde delle Nimbus 2001. Hermione ritenne che questo fosse solo questa la ragione per cui Draco divenne il Cercatore della squadra e Draco la insultò dandole del Sanguemarcio.

A questo punto Ron gli fece una maledizione che però gli tornò indietro a causa della bacchetta rotta. In seguito, segnaliamo come Draco fu la causa per cui Serpeverde perse la partita di Quidditch contro Grifondoro poiché lo stesso Malfoy, occupato ad insultare e schernire Harry durante la partita, non si accorge di avere il Boccino d’Oro a pochi centimetri dall’orecchio, che fu prontamente catturato da Harry.

Risultato: partita vinta dai Grifondoro, Draco Malfoy in panchina severamente rimproverato dal capitano Marcus Flint.

Durante la riunione del Club dei Duellanti, Draco duellò contro Harry Potter usando l’incantesimo Serpensortia invocando un serpente, ma rimase interdetto nel vedere che Harry riuscì a conversare con il serpente in Serpentese, rivelando così il suo essere rettilofono.

Durante il suo terzo anno a Hogwarts, Draco si dedicò alla Cura delle Creature Magiche e ad un’altra antica materia sconosciuta al pubblico. Durante la prima classe di Cura delle Creature Magiche, Draco insultò l’ippogrifo Fierobecco il quale lo attaccò ferendolo al braccio. Draco esasperò la gravità della ferita al fine di far condannare a morte l’ippogrifo. Nonostante egli riuscì nell’impresa di raggiungere questa dura pena per Fierobecco, Harry ed Hermione aiutarono l’animale a fuggire prima dell’esecuzione.

Nel suo quarto anno, Draco Malfoy portò avanti una campagna di supporto per Cedric Diggory nel Torneo Tremaghi, per infastidire Harry. Fu in seguito trasformato in un animale da Malocchio Moody e fu qui che proferì la famosissima frase “Mio padre lo verrà a sapere”, anche se alla fine non succederà nulla forse perchè si rivelerà essere un Mangiamorte proprio come suo padre.

Durante il quinto anno a Hogwarts, Draco fu nominato prefetto di Serpeverde insieme a Pansy Parkinson.

In questa occasione scrisse il testo della canzone Weasley è il nostro Re, nella quale si prendeva gioco di Ron. L’invenzione della canzonetta, assieme da altri insulti rivolti a Molly e Arthur Weasley e anche a Lily Potter proprio davanti ad Harry, provocò l’inizio di un duello babbano (così definito dalla McGranitt) che terminò con l’espulsione dei giocatori Grifondoro coinvolti nella rissa. Questi Grifondoro saranno espulsi dal campo di Quidditch tutto l’anno, almeno finchè saranno sotto il controllo di Dolores Umbridge.

Prima del suo sesto anno, Draco diventò Mangiamorte . Lord Voldemort infatti gli conferì il compito di uccidere Albus Silente. Provò diversi metodi senza successo. Infine, riuscì a riparare un Armadio Svanitore al fine di far entrare ad Hogwarts vari Mangiamorte. Draco disarmò Silente e divenne maestro della Bacchetta di Sambuco prima che Severus Piton uccidesse il Preside.

LA FUTURA FAMIGLIA MALFOY

I fatti accaduti in adolescenza hanno profondamente impattato il carattere di Malfoy: il personaggio cresce tra il dovere di compiacere la sua famiglia, realizzandone desideri e volontà, e la sua voglia di mettersi in gioco, seguendo il proprio istinto.

Dopo la scuola, Draco Malfoy si distacca completamente dal Lato Oscuro, rivoluzionando la propria vita:  si sposa con Astoria Greengrass, sorella più giovane della sua compagna di scuola Daphne Greengrass, da cui avrà un figlio: Scorpius Hyperion, nato nel 2006. E qui viene il bello! Dato che Astoria non faceva parte di una discendenza di maghi purosangue, Scorpius sarà il primo ad interrompere la purezza di sangue nella famiglia Malfoy. Astoria cresce il figlio insegnandogli nuovi valori come amare il prossimo ed essere più tollerante. Draco finisce per intenerirsi e si farà coinvolgere dai tanti buoni sentimenti della moglie, cercando anch’egli di educare suo figlio con valori finalmente più nobili.

Il 1° settembre 2017, ormai passati ben diciannove anni dopo la Battaglia di Hogwarts, Draco Malfoy ed Astoria portano il figlio Scorpius al Binario 9¾  per prendere l’Espresso per Hogwarts. Qui la famiglia incontra i Potter e i Weasley e il fatto che si salutino lascia intendere che la relazione tra Draco ed Harry sia finalmente migliorata, nonostante gli anni di ostilità reciproca siano ancora rimarcabili.

Sul treno Scorpius diventa amico del secondo figlio di Harry, Albus. Fin dall’inizio tra i due si istaura un ottimo rapporto, anche e soprattutto per portare in alto i nomi dei rispettivi padri.

Nel 2019 una tragica ed incurabile malattia sarà la causa di morte di Astoria. Draco Malfoy è profondamente afflitto e si chiude in sé stesso e torneranno in scena i suoi comportamenti irascibili. I rapporti con il figlio Scorpius andranno a peggiorare anche perché il figlio si trova alle prese con l’impopolarità e tutte le dicerie sul suo conto, che girano nella scuola di magia.

Stanchi di vivere in questa situazione, nel 2020 Scorpius e Albus saltano via dall’Espresso per Hogwarts avendo per la testa il piano di salvare Cedric Diggory e cambiare il corso degli eventi, sfruttando il Giratempo

Harry, Ginny e Draco vengono a sapere dalla McGranitt che Albus e Scorpius sono dati per dispersi.

 

Mentre i ragazzi giocano con il tempo, Draco e Harry iniziano una discussione che li porterà ad avere un nuovo duello poiché Harry accusa il figlio di Malfoy, Scorpius, di essere “la nebbia oscura” che grava su Albus, come detto da Silente, ed alimenta le maldicenze infondate sul conto di Malfoy. A quel punto Malfoy si infuria e lo accusa Potter di aver solo peggiorato la situazione rifacendosi su Albus. Dopo una breve colluttazione, Harry, Ginny e Draco ritornano ad Hogwarts per cercare i ragazzi e scopriranno che essi erano ancora in possesso della Giratempo! Harry e Ginny decifrano il messaggio giunto dal passato: una richiesta d’aiuto da parte di Albus. Riuscendo a capire la localizzazione spaziotemporale dei ragazzi , allertano Ron ed Hermione. Draco si aggiunge al gruppo e svela agli altri che la sua famiglia è in possesso di una Giratempo più potente e duratura di quella sequestrata dal Ministero.

Tornano quindi indietro nel tempo rintracciando Albus e Scorpius; sotto incitamento di Ginny realizzano che Delphi ha scelto questo momento proprio per fermare Voldemort e prevenire il suo attacco ai Potter. Draco aiuta Harry a trasfigurarsi nel Signore Oscuro ed insieme agli altri aiuta a catturare Delphi, evitando che possa interferire con il normale corso degli eventi.

Alla fine, Draco è a fianco di Harry quando quest’ultimo osserva l’omicidio dei suoi genitori, senza però intervenire: era già a conoscenza che il tempo non è qualcosa con cui poter interferire. Tornati tutti al presente, Draco e Scorpius sono più uniti che mai. Lo stesso dicasi per Harry ed Albus.

3 pensieri su “Draco Malfoy – Tutti i dettagli sul personaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *